Questo sito utilizza cookie di terze parti che eventualmente possono prevederne l'utilizzo anche per fini pubblicitari in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi l'informativa privacy. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner e prosegui nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Lettera per lettera tutto quello che volete sapere su Insieme salute, La Mutua dei cittadini

Adesione
È la scelta del tipo di assistenza integrativa. Il socio di Insieme Salute può aderire a una o più protezioni previste dalla mutua, versando le relative "quote annuali".

Anticipazione
Acconto sui rimborsi. Di fronte a rilevanti spese sanitarie o in caso di particolari situazioni economiche svantaggiate, il socio può chiedere un'anticipazione al Consiglio di amministrazione della mutua.

Contributo associativo
È la quota annua che il socio deve versare per godere delle facilitazioni previste dall'adesione alla mutua. Il contributo associativo è diverso per ogni protezione.

Contributo di iscrizione
È la quota una tantum di € 52,00 che il socio deve versare all'atto dell'iscrizione, ed è uguale per tutte le protezioni che prevedono rimborsi. Per la tessera Insieme Salute-Fimiv non è richiesto il contributo di iscrizione una tantum.

Convenzioni
Accordi con laboratori di analisi e diagnostica, poliabulatori, centri e case di cura, ospedali, centri di riabilitazione e termali, medici specialisti, odontoiatri e ottici che la mutua stipula per garantire ai soci le migliori prestazioni sanitarie a condizioni vantaggiose. In un'apposita guidasono elencate le strutture sanitarie convenzionate in tutta Italia e all'estero. Alle agevolazioni previste dalle convenzioni si accede presentando la tessera Insieme Salute-Fimiv .

Day Hospital
Il ricorso alle prestazioni di day hospital è riconosciuto da Insieme Salute esclusivamente nei casi di intervento chirurgico, di chemioterapia e nei casi preventivamente autorizzati. Le prestazioni in day hospital sono rimborsate solo se erogate da struttura autorizzata come ospedale o casa di cura.

Decorrenza
Periodo che deve trascorrere tra la data di iscrizione e il godimento del diritto a chiedere i rimborsi. Per esami di laboratorio e diagnostica, visite specialistiche e ticket: decorrenza 90 giorni. Per ricoveri: in caso di infortunio 1 giorno (con referto di pronto soccorso); in caso di malattia o intervento chirurgico, decorrenza 30 giorni; in caso di parto 300 giorni.

Detrazione fiscale
Il contributo annuale pagato dal socio alla mutua può essere detratto dall'imponibile nella dichiarazione dei redditi ai fini del pagamento dell'Irpef, fino a un importo massimo annuo di € 1.291,14.

Documentazione
Ricevute, fatture, notule mediche, cartelle cliniche, diari clinici e certificati di degenza relativi a prestazioni sanitarie, che occorre presentare alla mutua per ottenere il rimborso delle spese sostenute. Deve essere recapitata alla mutua entro 3 mesi dalla data della fattura relativa alla prestazione a cui si riferisce. Tutta la documentazione deve essere fiscalmente valida.

Domanda di ammissione
È il primo atto per diventare socio della mutua. Va compilata sull'apposito modulo fornito dalla mutua e deve essere debitamente compilata e firmata, e accompagnata dal certificato di stato di famiglia, il socio deve versare il contributo di iscrizione una tantum e il contributo annuo di iscrizione relativo alla protezione prescelta.

Esclusioni
Alcune prestazioni sanitarie non sono riconosciute dalla mutua ai fini dei rimborsi. In particolare, sono escluse dai rimborsi le spese sostenute per:

incidenti o eventi patologici causati dal comportamento imprudente o colposo del socio (come partecipazione a risse, maneggio di armi, abuso di farmaci, droghe o alcool, etc.), ovvero dal comportamento colposo di terzi, che prevede l'attribuzione a questi ultimi del risarcimento del danno provocato, ovvero ancora da fatti (come la partecipazione a competizioni agonistiche) che già comportano, di norma, una copertura assicurativa; malattie congenite, malattie nervose e/o mentali.

Sono inoltre escluse dal rimborso:

  • le cure estetiche;
  • le cure odontoiatriche;
  • le prestazioni sanitarie richieste a scopo preventivo;
  • le terapie fisiche (fisiokinesiterapia, marconiterapia, massoterapia, etc.);
  • le prestazioni specialistiche erogate da medici o poliambulatori in regime di convenzionamento con il Servizio Sanitario Nazionale.

Fimiv è la Federazione Italiana della Mutualità Integrativa Volontaria a cui Insieme Salute aderisce. La Fimiv promuove i principi della mutualità e della solidarietà e fa delle società di mutuo soccorso come Insieme Salute un movimento organizzato a livello nazionale. L'adesione alla Fimiv (le cui aderenti rappresentano quasi mezzo milione di soci) rende più forte la capacità di contrattazione della mutua nei confronti dell'offerta sanitaria pubblica e privata, quindi più efficace la sua opera di protezione sanitaria dei soci.

Fondo di solidarietà
Una percentuale dei contributi annuali, pagati dai nuovi soci di Insieme Salute la cui adesione sia stata promossa da già associati, viene accantonata in un fondo destinato a finanziare iniziative di solidarietà.

Indirizzo
v. Recapito

Integrazione
v. Rimborso

Limiti di età
Il limite di età per la prima iscrizione alle protezioni di Insieme Salute, che comportano rimborsi delle prestazioni sanitarie, è di 60 anni, tranne che per la protezione 5, riservata a chi si aderisce in un'età compresa fra i 60 e i 65 anni. Per la tessera Insieme Salute-Fimiv non vi è alcun limite di età.

Morosità
Se il socio non provvede al pagamento del contributo annuale entro le date stabilite (v. Pagamenti ), i suoi diritti restano sospesi e potranno essere riacquistati, mediante il pagamento delle rate scadute. Perché il socio possa godere di nuovo dei suoi diritti, dovrà trascorrere inoltre un periodo di 30 giorni. Se la morosità supera i 4 mesi, il periodo di sospensione ("carenza") sarà di 3 mesi, e il socio, per essere riammesso, deve presentazione un certificato medico attestante le sue buone condizioni di salute. Al termine di ogni anno la morosità comporta la decadenza automatica dalla qualità di socio. La sospensione del pagamento non libera il socio dall'obbligo legale del saldo del contributo annuale di adesione.

Neonati
Per i neonati, purché iscritti entro trenta giorni dalla nascita, il diritto alle prestazioni è immediato.

Nucleo familiare
L'adesione alla mutua comprende obbligatoriamente l'intero nucleo familiare del socio, secondo quanto risulta dallo stato di famiglia. Sono previsti sconti per i familiari del socio .

Onorari
Il rimborso degli onorari relativi a visite specialistiche riferirsi a una sola visita. Nel caso in cui gli onorari si riferiscano a più visite, ne verrà rimborsata una sola.

Pagamenti
Le quote annue devono essere pagate anticipatamente e di norma entro il 31 gennaio. È ammesso anche il pagamento in due rate (31 gennaio e 30 giugno). Altre forme di pagamento potranno essere proposte dal Consiglio di amministrazione di Insieme Salute. I soci che aderiscono alla mutua durante l'anno verseranno "quote" pari a tanti dodicesimi quanti sono i mesi che separano il momento di iscrizione al 31 dicembre.

Preavviso di ricovero
Insieme Salute deve essere preavvertita, anche via fax, di un eventuale ricovero: il socio deve inviare alla mutua una copia della proposta di ricovero redatta dal medico curante o dallo specialista. In caso di ricovero urgente, il preavviso non è necessario, ma occorre comunicare alla mutua l'avvenuto ricovero entro 3 giorni.

Protezioni
Sono dette protezioni le formule di assistenza integrativa, rispetto a quella offerta dal Servizio sanitario nazionale, fra le quali può scegliere il socio della mutua. Le protezioni rivolte alle famiglie sono in tutto 6: la tessera Insieme Salute-Fimiv e le 5 protezioni che prevedono rimborsi.

Recapito

L'indirizzo di Insieme Salute è Piazza di Pietra 26, 00186 Roma
Il numero telefonico è 0669924722
Il numero di Fax è 0669787084
L'indirizzo di posta elettronica è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'indirizzo delle pagine Web è http:/www.insiemesalute.it

Recesso
Decisione del socio di non appartenere più alla mutua. Deve essere comunicata almeno tre mesi prima della scadenza annuale. Il diritto di recesso è esclusivamente del socio: la mutua non può escludere il socio per età né per patologia, ma solo per morosità) o per mancato rispetto del Regolamento.

Regolamento sociale
È il documento, che fa parte integrante dello Statuto di Insieme Salute, che regola le prestazioni sanitarie. Tale documento è integrato, per regolamentare le forme di assistenza, da delibere del Consiglio di Amministrazione. I testi del regolamento e delle delibere vengono consegnati a tutti i soci assieme al testo dello Statuto.

Riabilitazione
Il ricovero per terapie riabilitative è riconosciuto ai fini del rimborso nei seguenti casi:

    • postumi di interventi all'apparato locomotore che richiedano riabilitazione per riacquistare la mobilità o patologie motorie la cui terapia richieda controlli clinici da effettuarsi in ospedale o casa di cura;
    • postumi di interventi d'altro genere che richiedano riabilitazione sotto stretta sorveglianza medica e/o strumentale;
    • Ricoveri per cure mediche:

Sono riconosciuti ai fini del rimborso quando il socio è affetto da forme patologiche che comportano controlli e ricerche che rendano necessario il ricovero .

Rimborso
Il rimborso delle spese sostenute è effettuato dalla mutua secondo quanto stabilito dalla protezione scelta dal socio, per la quale sono state regolarmente pagati i contributi associativi previsti, e dietro presentazione della relativa documentazione. La mutua rimborsa al socio, nei casi previsti dal regolamento sociale, anche la differenza fra il contributo erogato dal Servizio Sanitario Nazionale, o eventualmente da altri soggetti, e l'importo previsto dal Tariffario di Insieme Salute. In questi casi si parla di "integrazione" dei rimborsi di cui il socio già fruisce da fonti diverse dalla mutua. In caso di documentato rifiuto del ricovero da parte della Asl di appartenenza del socio, la mutua potrà prendere in considerazione un'ulteriore possibilità di rimborso.

Sconti per i familiari del socio
Per le Protezioni sono previsti sconti del 40, 50 e 60 per cento rispettivamente per la terza, la quarta e la quinta persona (e seguenti) del nucleo familiare.

Solidarietà
È il principio di funzionamento della mutua. La solidarietà mutualistica si realizza in primo luogo fra i soci: la possibilità di godere dei vantaggi della mutua deriva dalla distribuzione degli oneri fra tutti gli associati. Insieme Salute realizza tale principio anche verso l'esterno: a tal fine la mutua accantona ogni anno delle somme (v. Fondo speciale) da destinare a iniziative di solidarietà.

Statuto
È l'atto di nascita di Insieme Salute. Stabilisce gli scopi sociali e i rapporti tra i soci. Una copia viene consegnata a ogni socio al momento dell'adesione.

Tariffario
Elenco delle prestazioni sanitarie, con i relativi costi, ai quali la mutua fa riferimento per i rimborsi ai soci. Il tariffario è formulato sulla base di quanto stabilito dalle convenzioni stipulate con le diverse strutture sanitarie.

Telefono
v. Recapito

Tessera Insieme Salute-Fimiv (Carta della salute)
È la prima forma di adesione alla mutua. Dà diritto, al socio e a tutto il suo nucleo familiare , di godere delle tariffe scontate stabilite dalle convenzioni che la Fimiv stipula con le migliori strutture sanitarie in tutta Italia.

Variazioni
Il socio di Insieme Salute può aderire a una nuova protezione, aggiuntiva o sostitutiva di quella alla quale aveva già aderito. Tale facoltà di variazione deve essere esercitata entro e non oltre il 31 gennaio di ogni anno.

Web
v. Recapito

STRUTTURE
TARIFFARIO
PREVENTIVO ONLINE